Avviso ai Genitori su credenziali Registro Elettronico

Caricato in il 6 Settembre 2021 alle 7:49 AM da

Ultima modifica il 6 Settembre 2021

Si informano i Genitori che i primi giorni di settembre 2021 la scuola provvede a inviare le credenziali del Registro Elettronico Axios ai Genitori di tutti gli alunni della classe Prima e delle sezioni Infanzia. Il sistema funziona in questo modo: invia  le suddette credenziali sia al padre che alla madre presenti nel data base della scuola, e all’indirizzo e-mail comunicato alla scuola, per ogni alunno delle suddette classi.

Ciò significa che se la famiglia ha fornito un solo indirizzo e-mail, quest’ultimo viene associato sia al padre che alla madre, pertanto il sistema invia due mail diverse con le credenziali (diverse) a due persone diverse (padre e madre), ma  allo stesso indirizzo e-mail. Inoltre, il sistema non può sapere quando una famiglia ha più di un figlio, sebbene in classi diverse, nè la scuola può preventivamente fare tale ricognizione su 950 alunni per escludere dall’invio alcuni alunni fratelli di altri alunni.

Concludendo: alcune famiglie ricevono le credenziali di padre e madre allo stesso indirizzo mail (l’unico in possesso della scuola); altre famiglie non le ricevono perchè hanno fornito alla scuola un indirizzo sbagliato o non più in uso (in questo caso, SOLO A PARTIRE DA OTTOBRE inviare TRAMITE IL FORM CONTATTI comunicazione alla scuola fornendo indirizzo mail corretto e valido e allegando proprio documento di identità); altre famiglie ricevono più di una mail perchè hanno più di un figlio. In questo ultimo caso, considerare che in genere le credenziali del Registro Elettronico sono valide per vedere la situazione di tutti i propri figli iscritti nell’Istituto, quindi al genitore non servono credenziali diverse per ogni figlio.

Infine, considerare che ogni volta che il sistema genera per lo stesso genitore una mail con le credenziali, quest’ultima annulla la mail eventualmente generata prima, per cui se si sono ricevute due mail, la seconda annulla la prima.