Chiarimenti su rientro a scuola in caso di quarantene

Caricato in il 17 Febbraio 2021 alle 1:19 PM da

Ultima modifica il 17 Febbraio 2021

Si comunica che è nata confusione intorno alla dicitura presente nella mail ASL relativamente alle modalità di rientro a scuola dalla quarantena.

Da poco, infatti, l’ASL organizza i tamponi presso i propri presidi, e coloro i quali fanno il tampone organizzato dall’ASL non devono rientrare con certificato del medico perchè, è scritto nella mail ASL, è l’ASL ad inviare l’esito del tampone alla scuola.

SI FA PRESENTE, PERO’, CHE CIO’ NON SUCCEDE, IN QUANTO L’ASL, SE E QUANDO INVIA GLI ESITI, LO FA IN MODO COLLETTIVO PER L’INTERA CLASSE E, SOPRATTUTTO, ALCUNI GIORNI DOPO, NON IMMEDIATAMENTE DOPO L’ESECUZIONE DEL TAMPONE.

Pertanto, coloro i quali eseguiranno il tampone organizzato dall’ASL, potranno rientrare solo mostrando al docente della prima ora (e inviando alla scuola la sera prima) il foglio rilasciato dall’ASL in sede di tampone.

Coloro i quali non avranno eseguito il tampone o lo avranno eseguito autonomamente (non quello organizzato dall’ASL) potranno rientrare solo mostrando il certificato del medico/pediatra.

SI FA PRESENTE CHE IN CASO DI QUARANTENE NON BISOGNA QUINDI COMPILARE IL MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE.